Algeria, secondo il vice-ministro Ciaccia grande opportunità per il sistema Italia

“Si aprono grandi opportunità per una cooperazione strategica tra il sistema Italia e l’Algeria nel campo delle infrastrutture con conseguenti sviluppi industriali per tutte le filiere del settore”. Lo ha detto il Vice Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Mario Ciaccia, al termine della missione ad Algeri che ha coinvolto una folta rappresentanza di imprenditori aderenti all’ANCE. del settore dell’edilizia, delle infrastrutture e dei trasporti.

 

Ciaccia ha incontrato i ministri algerini dell’Habitat, Abdelmadjid Tebboune, dei Lavori pubblici, Amar Ghoul, dei Trasporti, Amar Tou, che si sono resi disponibili a favorire partnership strategiche tra imprese pubbliche algerine ed aziende italiane nei campi dell’edilizia abitativa,  delle infrastrutture stradali, autostradali e ferroviarie, degli impianti a fune, dei sistemi di telepedaggio e della segnaletica stradale.

 

“La nostra missione – continua Ciaccia – ha fatto da apripista agli scambi tra imprese algerine e imprese italiane che hanno raggiunto importanti accordi preliminari in vista, tra le altre cose, della realizzazione di opere prioritarie per il Paese come il programma di edilizia residenziale che prevede la realizzazione di un milione di alloggi nei prossimi 5 anni, di cui non meno di 100mila saranno realizzati dall’Italia, e l’ammodernamento della rete ferroviaria e viaria”.

 

“Anche nella gestione dei sistemi del pedaggio autostradale – ha aggiunto il Vice Ministro – il Governo algerino si è dimostrato interessato alla nostra expertise nel settore”. “Pertanto – ha concluso Ciaccia – auspico che in breve tempo si possa pervenire, dopo gli accordi preliminari, alla firma dei contratti, aprendo prospettive importanti anche dal punto di vista dell’occupazione”.

 

c.s.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather