Alla guida del camion dopo aver bevuto una bottiglia di vodka

Intervento della Polizia stradale di Bolzano in autostrada nella giornata di sabato 23 febbraio. Gli agenti sono stati avvisati dal centro operativo di un autoarticolato, targato Polonia, che procedeva pericolosamente lungo l’autostrada del Brennero, in direzione Nord nel tratto tra i caselli autostradali tra Egna e Bolzano Sud, sbandando vistosamente e impegnando tutte le corsie di marcia, anche quella d’emergenza.

Un pattuglia autostradale, unitamente al personale ausiliario dell’A22, si è così posizionata dietro al mezzo pesante, ancora in movimento, per segnalare il pericolo, rallentando il traffico in modo da evitare il coinvolgimento di altri veicoli.

Nei pressi del tratto autostradale tra Bolzano Sud e Bolzano Nord, l’autoarticolato polacco si è fermato, posizionandosi di traverso e bloccando tutta la sede stradale, tanto da formare, nel giro di poco tempo, una colonna di circa 1 km.

Con l’ausilio di una seconda pattuglia autostradale giunta sul posto, il conducente, di nazionalità polacca, è stato fatto scendere, in evidente stato di alterazione alcolica, ed il mezzo è stato posto in sicurezza  al fine di liberare la carreggiata e la circolazione stradale.

Il conducente, nel frattempo, barcollava vistosamente, incapace di camminare senza il sostegno di qualcuno, con respiro affannato, emanando un forte alito alcoolico. All’interno del veicolo è stata rinvenuta una bottiglia di Vodka completamente vuota.

Considerato lo stato di alterazione in cui versava l’autista, è intervenuto il personale sanitario che ha portato l’uomo all’ospedale di Bressanone dove gli è stata constata la presenza di alcol nel sangue pari a 2,93 g/l.

Immediato il ritiro della patente di guida ai fini della sospensione e la segnalazione all’Autorità Giudiziaria per i provvedimenti penali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *