Arriva una tassa sui mezzi pesanti in Francia

Il Governo francese è in procinto di varare un provvedimento che istituisce una tassa sui mezzi pesanti in Francia che, secondo quanto riferito dal ministro per l’ambiente Ségolène Royal, porterà nelle casse dello Stato una cifra intorno ai 500 milioni di euro l’anno.

La tassa si applicherà a partire dal 1° gennaio 2015 sui veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate su un totale di 4.000 km. di strade ed autostrade francesi (ricordiamo che l’iniziale progetto dell’Ecotaxe ne riguardava 15.000 km.). Come avviene già in altri paesi, il pedaggio verrà pagato attraverso un dispositivo GPS in grado di localizzare il mezzo e registrarne il tragitto.

Si tratta di una vera e propria “tassa di passaggio” visto che toccherà tutti i grandi itinerari internazionali utilizzati dagli autotrasportatori come quello verso la Gran Bretagna o quello verso la Spagna. L’entità della tassa varierà in funzione di diverse variabili tra cui il numero di assi del veicoli ed il suo livello di emissioni tuttavia dovrebbe attestarsi su una media di € 0,13 a km.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × uno =