Aumento dell’indennità di trasferta autista

A partire dal 1° gennaio 2015, secondo quanto previsto dal CCNL, hanno subìto un aumento di € 0,60 gli importi giornalieri dell’indennità di trasferta che va riconosciuta all’autista che svolge servizio extra-urbano.

In virtù di quanto sopra, gli importi giornalieri risultano ora essere i seguenti:

– Da 6 a 12 ore:
Territorio nazionale: 21,80 euro – Territorio estero: 29,94 euro

– Da 12 a 18 ore:
Territorio nazionale: 33,02 euro – Territorio estero: 43,05 euro

– Da 18 a 24 ore:
Territorio nazionale: 41,16 euro – Territorio  estero: 60,49 euro

Sempre secondo quanto previsto dal CCNL le imprese di autotrasporto che utilizzino i benefici dell’articolo 11 Quater (cioè quelle in regole con adempimenti contributivi e che abbiano stipulato accordi sindacali con gli autisti) assorbono automaticamente il nuovo aumento nell’importo forfettizato relativo alle trasferte che è stato concordato negli accordi aziendali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 4 =