Autostrade, 27/10 – 1/11/2014: Chiusure su A1, A4, A8-A26, A10

Autostrade per l’Italia comunica che sull’Autostrada A1 Milano-Napoli, per tre notti consecutive a partire da stanotte, precisamente nella notte tra lunedì 27 e martedì 28, in quella tra martedì 28 e mercoledì 29 ed in quella tra mercoledì 29 e giovedì 30 ottobre 2014, con orario 22-5, sarà chiusa l’entrata della stazione autostradale di Fiorenzuola in entrambe le direzioni per lavori di manutenzione cavalcavia. In alternativa, Autostrade per l’Italia consiglia la stazione autostradale di Fidenza o la stazione autostradale di Piacenza Sud.
Autostrade per l’Italia comunica inoltre che sull’Autostrada A4
Milano-Brescia, questa notte, precisamente dalle ore 22 di oggi, lunedì 27, alle ore 5 di domani, martedì 28 ottobre 2014, sarà chiusa l’uscita della stazione autostradale di Trezzo per chi proviene da Brescia per lavori di pavimentazione. Autostrade per l’Italia consiglia, in alternativa, la stazione autostradale di Capriate.

Autostrade per l’Italia comunica che, sempre sull’Autostrada A4
Milano-Brescia,  per due notti consecutive a partire da stanotte, precisamente nella notte tra lunedì 27 e martedì 28 ed in quella tra martedì 28 e mercoledì 29 ottobre 2014, con orario 22-5,  sarà chiusa l’entrata dello svincolo di Sesto San Giovanni in entrambe le direzioni per lavori di pavimentazione. Autostrade per l’Italia consiglia in alternativa lo svincolo di Cormano o lo svincolo di Sesto San Giovanni sulla Tangenziale Nord.

Autostrade per l’Italia comunica che sempre sull’Autostrada A4 Milano-Brescia,  per cinque notti consecutive a partire da stanotte, precisamente nella notte tra lunedì 27 e martedì 28 ottobre, in quella tra martedì 28 e mercoledì 29 ottobre, in quella tra mercoledì 29 e giovedì 30 ottobre, in quella tra giovedì 30 e venerdì 31 ottobre ed in quella tra venerdì 31 ottobre e sabato 1° novembre 2014,  sarà chiusa la stazione autostradale di Ponte Oglio in uscita per chi proviene da Venezia per lavori di pavimentazione. In alternativa, Autostrade per l’Italia consiglia la stazione autostradale di Palazzolo.

Autostrade per l’Italia comunica inoltre che sull’Autostrada A8-A26
Diramazione Gallarate-Gattico, questa notte, precisamente dalle ore 21 di oggi, lunedì 27, alle ore 6 di domani, martedì 28 ottobre 2014, sarà chiuso il tratto compreso tra la stazione autostradale di Castelletto Ticino e la stazione autostradale di Vergiate/Sesto Calende in direzione A8 per lavori di pavimentazione. In alternativa, Autostrade per l’Italia consiglia la Strada Statale 33 del Sempione con rientro in autostrada a Vergiate/Sesto Calende.
Autostrade per l’Italia comunica inoltre che sempre sull’Autostrada A8-A26 Diramazione Gallarate-Gattico nella notte tra mercoledì 29 e giovedì 30 ed in quella tra giovedì 30 e venerdì 31 ottobre 2014, con orario 21-6, sarà chiusa anche l’entrata della stazione autostradale di Castelletto Ticino. In alternativa, in questo caso, Autostrade per l’Italia consiglia di utilizzare la stazione di Vergiate/Sesto Calende.

Autostrade per l’Italia comunica inoltre che sull’Autostrada A10
Complanare Est di Savona per due notti consecutive a partire da stanotte, precisamente nella notte tra lunedì 27 e martedì 28 ed in quella tra martedì 28 e mercoledì 29 ottobre 2014, con orario 22-6, sarà chiusa l’entrata della stazione autostradale di Savona verso
Genova e Torino ed il bivio A6 per chi proviene da Ventimiglia per lavori di manutenzione. In alternativa, Autostrade per l’Italia consiglia la stazione autostradale di Albisola.

Autostrade per l’Italia comunica infine che sull’Autostrada A10 Genova-Savona, per due notti consecutive a partire da stanotte, precisamente nella notte tra lunedì 27 e martedì 28 ed in quella tra martedì 28 e mercoledì 29 ottobre 2014, con orario 22-6,
sarà chiuso il tratto compreso tra la stazione autostradale di Genova Aeroporto ed il bivio A7 in direzione Genova, per lavori di pavimentazione. In alternativa, in questo caso, Autostrade per l’Italia consiglia la viabilità ordinaria.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × 1 =