Autostrade: da stasera nevicate al Centro-Sud, stop mezzi pesanti?

Autostrade per l’Italia informa che a partire dalla serata di oggi, mercoledì 4 marzo 2015, e per le successive 24-36 ore è prevista un’intensa perturbazione che colpirà in particolare le regioni centrali (Emilia Romagna, Marche, Umbria, Abruzzo e Lazio) con precipitazioni nevose localmente anche abbondanti. La fase più critica è attesa per l’intera giornata di domani, giovedì 5 marzo 2015.

Sulla rete di Autostrade per l’Italia le tratte principalmente interessata saranno:

– la Autostrada A1 Milano-Napoli: in una prima fase solo sul tratto appenninico tra Bologna e Firenze, progressivamente in estensione verso sud fino all’alto Lazio già a partire nelle prime ore di questa notte

– la Autostrada A14 Bologna-Taranto: a partire dalle prime ore di giovedì 5 marzo 2015, con possibili rovesci o temporali di neve nel tratto tra Ancona e Poggio Imperiale.

Al fine di garantire la percorribilità in sicurezza della propria rete, Autostrade per l’Italia informa di avere già attivato 600 mezzi operativi e oltre 1.500 uomini dedicati alla gestione delle attività di prevenzione, abbattimento della neve e gestione della circolazione sui circa 1000 km di autostrade potenzialmente interessate dalla perturbazione.

Autostrade per l’Italia informa che su tali tratte potranno essere attivati i dispositivi di fermo temporaneo per i mezzi con massa superiore alle 7,5 t in conformità ai protocolli vigenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 + undici =