Autotrasporatori scioperano all’Ilva di Marghera (VE)

Nella giornata di oggi, lunedì 24 novembre 2014, gli autotrasportatori che lavorano per lo stabilimento dell’Ilva in Via dei Sali a Marghera (VE), rappresentati da FAI Veneto, CNA-Fita Veneto e Confartigianato Trasporti Venezia, hanno scioperato non recandosi dunque, come consuetudine, sul luogo di lavoro per caricare le merci da trasportare.
Quello di Marghera è un Centro Logistico che l’Ilva utilizza per lo smistamento delle merci che, nella maggioranza dei casi, arrivano via mare dagli stabilimenti pugliesi.  Gli autotrasportatori hanno deciso di chiedere aiuto al Prefetto e di “incrociare le braccia” a partire da oggi a causa dei pagamenti che non percepiscono ormai dallo scorso mese di aprile per una cifra totale, si dice, di circa cinque milioni di euro.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + 16 =