Bari, via ai lavori di ammodernamento del 2° stralcio della SS96 “Barese” tra Altamura e Toritto

L’anas comunica che sono stati consegnati i lavori per l’ammodernamento e adeguamento del 2° stralcio della strada statale 96 “Barese” nel tratto compreso tra la Variante di Altamura, al km 84,154, e la Variante di Toritto, al km 94,040, con innesto al 1° stralcio, i cui lavori sono attualmente in corso.

“Questo importante intervento – ha commentato il Presidente dell’Anas, Pietro Ciucci – insieme a quelli relativi al tratto Toritto-Modugno e alla variante di Altamura, porta a oltre 210 milioni di euro l’impegno dell’Anas per l’ammodernamento della statale 96, importante itinerario interregionale lungo la direttrice Bari–Altamura–Matera che, oltre ad innalzare ulteriormente il livello di servizio e gli standard di sicurezza dell’arteria, è interessata da significativi volumi di traffico, e consentirà una sensibile riduzione dei tempi di percorrenza tra il capoluogo di regione e la zona dell’Alta Murgia”.

I lavori che oggi hanno inizio comportano un investimento complessivo di circa 64 milioni di euro e prevedono l’ammodernamento ed adeguamento della attuale sede alla Sezione “B” del Codice della strada, relativa alle strade extraurbane principali, mediante la realizzazione di due carreggiate separate con due corsie per ogni senso di marcia ed uno spartitraffico centrale.

Nell’ambito dell’intervento, oltre alla viabilità complanare a servizio degli insediamenti locali, è prevista la realizzazione di un’importante opera d’arte, che scavalcherà sia la nuova sede stradale ammodernata che la linea ferroviaria Bari-Altamura, per la razionalizzazione dello svincolo in località Pescariello.

L’intervento avrà una durata complessiva di 840 giorni.

 

c.s.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 + diciotto =