Belgio, ordine record di Iveco Crossway Low Entry

Iveco si è aggiudicata la gara di appalto per la fornitura di 160 autobus Crossway Low Entry Euro VI a De Lijn, azienda di trasporto pubblico belga. La fornitura partirà da inizio 2014.

L’azienda belga fiamminga ha ritenuto l’offerta del Crossway Low Entry Euro VI di Iveco la migliore in termini economici e di prestigio tecnico. I veicoli forniti a De Lijn saranno equipaggiati con motore Cursor 9, Euro VI, dotati di HI-eSCR (High Efficiency SCR), un sistema avanzato di riduzione catalitica, brevettato da FPT Industrial, che funziona senza l’uso di EGR (ricircolo dei gas di scarico) e limita emissioni e costo totale di esercizio (TCO).

De Lijn possiede una flotta di oltre 2.300 autobus, che ogni anno trasporta circa 500 milioni di passeggeri, per oltre 225 milioni di chilometri. I nuovi 160 autobus Euro VI saranno utilizzati su tutta la rete interurbana delle Fiandre.

L’Iveco Crossway Low Entry continua a riscuotere successo in Europa, dopo l’importante gara che l’azienda si è aggiudicata la scorsa estate per la fornitura di oltre 150 autobus EEV (Enhanced Environmentally Friendly Vehicle) alla DB Fuhrpark Service GmbH, la più grande società tedesca di trasporto su autobus in Germania.

Prodotto nello stabilimento Iveco di VysokeMyto (Repubblica Ceca), il Crossway Low Entry, leader del mercato nel suo segmento, offre una soluzione di trasporto veloce e affidabile ed è in grado di soddisfare le richieste di molti operatori pubblici e privati in tutta Europa.

Iveco svolge in Europa un ruolo di primo piano nel settore del trasporto passeggeri, impegnandosi in una continua attività di ricerca e sviluppo volta a migliorare le performance, l’aspetto estetico e il comfort i dei propri veicoli e, nello stesso tempo, a soddisfare le esigenze della mobilità sostenibile.

 

Dettagli tecnici

Il Crossway Low Entry è un veicolo che fa dell’accessibilità il proprio punto di forza, grazie alla soluzione con due porte doppie (1200 mm) nella parte anteriore e centrale. Tra queste, il pavimento è completamente piano e ribassato, con due spazi attrezzati per sedia a rotelle.

Nella parte centrale si trova una rampa retrattile per i passeggeri dotati di sedia a rotelle, che viene azionata per colmare il divario tra il marciapiede e l’autobus. La parte anteriore ribassata ha un’altezza interna di 2,565 metri e può essere configurata, a seconda delle esigenze degli operatori, per ottimizzare il numero di passeggeri seduti oppure per consentire un maggior numero di passeggeri in piedi.

La tecnologia di FPT Industrial HI-eSCR favorisce l’operatività a bassi costi di gestione, garantendo allo stesso tempo il massimo rispetto dell’ambiente.

Il motore Cursor 9 si distingue per i bassi consumi e per la sua affidabilità, assicurando eccellenti prestazioni.

 

c.s.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather