Bella (AITRAS): Finito prima di cominciare confronto con il Governo

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del presidente di AITRAS, Salvatore Bella, nel quale si spiega come, prima ancora di cominciare, sia già evidentemente finito il confronto con il Governo e con il sottosegretario alle infrastrutture ed ai trasporti, Umberto Del Basso De Caro.

Qui di seguito, il testo del comunicato.

Apprendiamo che ieri il Sottosegretario De Caro ha convocato le associazioni di categoria escludendo quelle siciliane pertanto e’ ufficialmente terminato ancor prima di iniziare la collaborazione e il confronto. Durante la riunione si e’ discusso dell’ulteriore taglio di 12 milioni di euro destinati al fondo di garanzia, mentre sono stati lasciati inalterati i rimborsi sui pedaggi autostradali: per quanto ci riguarda possono tagliarli tutti visto che ai padroncini non arriva nemmeno un centesimo. E’ vergognoso pero’ come un gruppo di persone detti legge e monopolizzano l’autotrasporto e il Governo, non tenendo conto delle vere esigenze delle imprese che ormai sono sul lastrico senza che alcuno li prenda in considerazione; e’ altresi vergognoso come lo stesso gruppo di persone decida come spartirsi i fondi, proprio come se fosse roba loro e non soldi pubblici. Abbiamo indetto per la prossima settimana una assemblea per indire un fermo per la meta’ di giugno. L’invito agli autotrasportatori che non lo abbiano ancora fatto e’ di dissociarsi dalle sigle nazionali, colpevoli di farsi gli affari propri e di avere portato la categoria all’attuale gravissima situazione. Organizziamoci in un comitato per rappresentare autonomamente le nostre istanze.

Salvatore Bella
AITRAS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × uno =