Bella (AITRAS): Raggiunto accordo con il Governo

Accordo raggiunto ieri sera a Perugia tra il Sottosegretario Girlanda e Trasportounito, Aitras e le altre sigle autonome dell’autotrasporto che hanno manifestato dal 9 al 13 dicembre. Il Sottosegretario ha ascoltato le esigenze degli autotrasportatori e si è impegnato a portare avanti, in tempi brevi, tutti i punti sottopostogli. Tra 60 giorni la verifica.

Il Sottosegretario ha invitato le sigle sindacali aderenti al fermo a rientrare nel tavolo istituzionale delle trattative con la categoria, e le stesse, di fronte all’impegno del Governo e dei tempi stretti per la verifica, hanno deciso di allentare le tensioni e rientrare in un clima collaborativo. Per la Sicilia i punti caldi sono sempre tre: pagamento ecobonus 2010 e 2011, ore di guida per l’ortofrutta e tariffe sulle Stretto di Messina. Per le altre questioni di carattere nazionale ci rifacciamo alla piattaforma presentata da Trasportounito. Abbiamo dimostrato ciò che sempre affermiamo: non ci interessano le proteste fini a se stesse, vogliamo solo soluzioni per i problemi della categoria. Speriamo che finalmente la nostra fiducia sia ben riposta e che entro 60 giorni il Governo trovi le soluzioni. Pertanto al momento facciamo un passo indietro rispetto ad ogni ulteriore azione di protesta che stavamo programmando.

Salvatore Bella
AITRAS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × 1 =