“Bene stop divieti circolazione, ora si intervenga su punti di ristoro per camionisti”

Autotrasporto: divieti sospesi nei giorni festivi. Soddisfatta Conftrasporto-Confcommercio, che ringrazia la ministra Paola De Micheli per la misura adottata per assicurare l’arrivo delle merci a destinazione e garantire così la continuità del servizio ai cittadini durante l’emergenza. Il secondo obiettivo colto dal provvedimento è scongiurare che le conseguenze economiche registrate fin qui dalle imprese di trasporto, dalla perdita dei fatturati ai crediti non riscossi, divengano insostenibili.

“Grazie alla ministra, che ha dimostrato sensibilità nei confronti di una categoria che dall’inizio della pandemia non si è mai risparmiata – esordisce il vicepresidente di Conftrasporto Paolo Uggè – Ora però intervenga, per solidarietà umana, per fare in modo che si prevedano punti di ristoro anche lungo le strade statali e provinciali, e non solo nelle aree di sosta delle autostrade come invece previsto dall’ultimo Dpcm”.

Su questo punto, Italia Viva ha appena presentato un emendamento in cui chiede la continuità del servizio di ristorazione nelle aree di servizio anche lungo le strade di interesse nazionale, nelle aree di sosta dedicate all’autotrasporto, nelle aree portuali e interportuali.

“Iniziativa che non può che riscuotere il nostro plauso – afferma Uggè – Un servizio che fornisce generi di prima necessità a tutti i cittadini, come sottolinea l’emendamento, presuppone la possibilità per le imprese di trasporto di operare in sicurezza, evitando ostacoli al normale svolgimento dell’attività”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 3 =