Brescia, la protesta di 18 camionisti rumeni

Diciotto camionisti rumeni, da ormai molti giorni, stanno portando avanti una accesa protesta nell’autoparco di Brescia Est. Hanno di fatto requisito i mezzi dell’azienda per la quale lavorano poichè non sono stati loro pagati alcuni stipendi arretrati.

Al Giornale di Brescia, uno di loro ha spiegato come sono ben quattromila gli euro a testa che i camionisti devono avere. Sono tutti rumeni ma vivono e lavorano nel Bresciano da tempo. Sono dipendenti di un’azienda rumena ma la loro protesta è rivolta ad un’azienda locale che però è stata chiusa nel 2010 e i cui responsabili ribadiscono che loro ormai non hanno più nulla a che vedere con questi lavoratori. La protesta continua.

 

© camionistionline.com –  riproduzione riservata

 

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather