Cadavere in galleria a Tarvisio, spunta ipotesi lite tra camionisti

Spunta una nuova ipotesi per quanto concerne la morte di Kalestutis Valentinavicius, camionista lituano di 44 anni scomparso il 1° giugno 2013 da una piazzola di sosta di Arnoldstein ed il cui corpo mummificato venne ritrovato in una galleria ferroviaria di Tarvisio, a poca distanza dal confine, il 31 ottobre 2013.

Gli inquirenti sono appena tornati da una missione in Lituania utile ad approfondire la questione ed a fare maggiore luce sulla vita della povera vittima.

Secondo quanto riferito dall’agenzia Ansa pare che questa missione abbia dato i suoi frutti visto che gli inquirenti sono rientrati in Italia con una nuova pista da seguire: quella della lite tra camionisti sfociata nel sangue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci + 20 =