Camionista derubato da una donna sulla via Emilia

Nella notte tra giovedì 19 e venerdì 20 settembre 2013, un camionista è stato derubato da una donna, attualmente ricercata dalle Forze dell’Ordine, della quale però la vittima non è riuscito a vedere bene il viso a causa dell’oscurità, nonostante fosse a volto scoperto.

Il camionista stava tranquillamente dormendo all’interno della sua cabina quando è stato svegliato dalla donna che ha iniziato a bussare contro il vetro con qualcosa di metallico. Una volta aperta la portiera, si è visto la pistola puntata contro il viso dalla rapinatrice che gli ha puntato la pistola in faccia e portatogli via tutto il denaro che aveva.

La donna è poi fuggita sulla via Emilia, insieme ad un complice. Il fatto è avvenuto in località Ponte Muzza a Tavazzano, in provincia di Lodi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 4 =