Camionista muore alla Benckiser di Mira (VE)

Intorno alle ore 12.30 di oggi, domenica 20 luglio 2014, un camionista lituano di 48 anni è morto davanti agli occhi di un collega nel parcheggio dell’azienda Benckiser di Mira, in provincia di Venezia.

Secondo quanto riporta Veneziatoday.it, l’uomo era in compagnia di un altro autotrasportatore quando ha iniziato a sentirsi male, probabilmente per il troppo caldo, cadendo a terra e battendo la testa sull’asfalto.

L’intervento medico è stato immediato ma, purtroppo, inutile per salvargli la vita.  Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della stazione locale per i rilievi del caso. Resta da accertare, per quanto possa contare, se la causa del decesso sia stato un infarto o il trauma cranico conseguente la caduta.

Esprimiamo le nostre più sentite condoglianze ai familiari.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × uno =