Camionista preso in ostaggio e derubato al Casilino di Roma

Intorno alle ore 13.30 di martedì 29 luglio 2014 lungo un tratto di via Ruderi di Torrenova, al Casilino nel comune di Roma, un autista lituano con regolare permesso di soggiorno è rimasto vittima della cosiddetta “Banda dei Tir”.

Secondo quanto riportato dal quotidiano “Il Messaggero”, un commando formato da almeno quattro individui ha preso in ostaggio il malcapitato autista alla guida di un mezzo pesante per oltre mezz’ora: il tempo di scaricare oltre duecento colli di abbigliamento del valore di circa 200.000 euro. I malviventi, a bordo di due furgoni, hanno tagliato la strada al camion il cui autista è stato costretto a bloccarsi per poi essere picchiato e immobilizzato.

Il povero autista si è liberato e quindi rivolto agli agenti del 113 facendo scattare il piano di controllo del territorio con alcuni equipaggi delle volanti che hanno setacciato quel tratto di periferia senza successo, però, visto che i criminali sono riusciti a dileguarsi a bordo dei furgoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove + uno =