Camionista rumeno muore folgorato nel Torinese

Nel pomeriggio di mercoledì 9 luglio 2014, un camionista rumeno di 33 anni ha perso la vita folgorato da un fulmine a None, in provincia di Torino.

L’uomo si trovava all’esterno del proprio mezzo, un furgone slovacco, parcheggiato sotto una pianta che, sfortunatamente, è stata colpita dal fulmine, spezzandola. Le prime indiscrezioni sembravano portare ad una morte causata dallo schiacciamento operato dall’albero caduto addosso all’uomo che, in realtà, secondo un primo esame del medico legale, sarebbe invece morto “per conduzione” folgorato lui stesso dal fulmine.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Pinerolo insieme a vigili del fuoco e 118 ma per l’uomo, purtroppo, non c’è stato nulla da fare.

Le nostre più sentite condoglianze ai familiari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici − nove =