Campionato del mondo autisti 2014 di Cracovia visto da Noi Camionisti

Riceviamo e pubblichiamo dall’associazione Noi Camionisti un comunicato di presentazione del video realizzato dall’associazione stessa durante le quattro giornate (dal 25 al 28 settembre 2014) in cui si è svolto, a Cracovia in Polonia, il Campionato del mondo autisti 2014 organizzato dalla UICR-Union Internationale des Chauffeurs Routiers.

Il testo integrale del comunicato:

Noi Camionisti realizza un video documentario sulle quattro giornate di gara a Cracovia.

Dal 25 al 28 settembre 2014 si è svolto a Cracovia, in Polonia, il 29° Campionato del mondo autisti, organizzato dalla UICR-Union Internationale des Chauffeurs Routiers. L’Associazione Noi Camionisti, membro permanente UICR, come da tradizione, ha rappresentato l’Italia in questa importante manifestazione mondiale che ha visto la partecipazione di 14 rappresentative provenienti dai cinque continenti.

La squadra italiana, dopo una dura selezione a opera dell’associazione, ha portato in Polonia nove atleti, che hanno ben rappresentato il tricolore in una competizione sempre più agguerrita.

Le varie prove che si sono succedute nelle varie categorie erano tutti test di abilità alla guida, eseguiti con mezzi che andavano dal furgone, all’autoarticolato, alla biga fino all’autobus. Inoltre, i vari concorrenti hanno dovuto districarsi, oltre che tra gli ostacoli in pista, anche tra le domande dei quiz legati alla professione e a valutazioni sulla sicurezza del carico, tutte prove che contribuivano al punteggio finale in gara.

L’Associazione Noi Camionisti, per la prima volta, ha voluto raccontare questa esperienza professionale e umana realizzando un video documentario di oltre mezz’ora, per la regia di Rino Lo Brutto, che ha seguito da vicino i nostri atleti, cogliendone le speranze, le difficoltà, l’entusiasmo durante i quattro giorni di gara.

“L’obiettivo che mi propongo con questo documentario è far conoscere e apprezzare il mondo del camion, non solo agli addetti al settore, ma anche a una platea più vasta. I frammenti di vita che vengono raccontati nei 35 minuti della cronaca, fanno comprendere quanto sia gravoso il lavoro del camionista, mettendo a fuoco anche aspetti spesso trascurati della sua attività: quali la passione la precisione millimetrica e la delicatezza che certe manovre richiedono”, la dichiarazione del regista.

Chiunque potrà vedere il documentario direttamente sul sito dell’Associazione Noi Camionisti www.noicamionisti.org

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque + 3 =