“Senza credito imposta e sblocco recupero accise autotrasporto fermo dal 18 luglio”

  "Immediata eliminazione della sospensione accise e sblocco urgente del credito imposta indispensabile per la sopravvivenza della stragrande maggioranza delle aziende di autotrasporto. In assenza di queste due misure, che si collocano al vertice di una serie di impegni, alcuni dei quali disattesi dal Governo, sarà inevitabile il fermo nazionale, già annunciato alle autorità competenti, dal 18 al 22 luglio prossimi". (altro…)
Read more
  • 0

Unatras sottoscrive protocollo di intesa con il Governo

Unatras, l’Unione delle associazioni nazionali più rappresentative dell’autotrasporto, ha sottoscritto il protocollo d’intesa con il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili. Nella riunione di oggi, che si è appena conclusa, la viceministra Bellanova ha discusso con i rappresentanti di categoria i testi delle norme che dovrebbero essere inserite nel provvedimento urgente che il Consiglio dei Ministri varerà oggi. (altro…)
Read more
  • 0

Unatras proclama il fermo dell’autotrasporto

Le Federazioni aderenti a Unatras, dopo un attento esame delle indicazioni sui possibili interventi presentati nell’incontro dello scorso 15 marzo al Ministero dei Trasporti con la vice-ministro Teresa Bellanova, le hanno giudicate insufficienti. (altro…)
Read more
  • 0

Autotrasporto, sindacati preoccupati per situazione. Serve tavolo anche con parti sociali

"Preoccupa, in particolare per i riflessi sul settore dell’autotrasporto, il forte aumento dei prodotti energetici che sta mettendo in difficoltà l’intero Paese con pesanti ricadute sui costi, a seguito dei rincari del carburante”. Ad affermarlo unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, spiegando che "le cause della situazione attuale che sta determinando conseguenze in tutte le attività legate alla filiera dell’approvvigionamento delle merci e in particolare nell’autotrasporto, dettata dal sistema di economia di mercato, basato su domanda e offerta, sono precedenti alla speculazione, determinatasi con l’inizio del conflitto russo ucraino e dovevano essere affrontate già a seguito della crisi pandemica con una seria riflessione politica ed economica”. (altro…)
Read more
  • 0

Autotrasporto tra caro carburante e regole per il settore: “incontro con governo decisivo”

“Le azioni violente con cui alcuni hanno tentato di bloccare gli autotrasportatori intenzionati a lavorare, sono miseramente fallite. Diverse, invece, sono state le imprese che hanno seguito l’invito di FAI – Conftrasporto a tenere i mezzi fermi nei piazzali qualora l’aumento dei costi rendesse poco remunerativo il servizio”. A parlare è il presidente di Conftrasporto-Confcommercio Paolo Uggè, alla vigilia dell’incontro, domani, tra la viceministro Teresa Bellanova e le principali associazioni del settore. Fra queste, Fai-Conftrasporto, che parla di “Irresponsabilità di una certa parte della rappresentanza di categoria” che, per quanto esigua, nei giorni scorsi aveva annunciato un non ben precisato ‘sciopero’, poi puntualmente bloccato dal Garante. (altro…)

Read more
  • 0

Obbligo vaccino: “nei trasporti rischio concorrenza sleale imprese straniere in Italia”

Vaccino obbligatorio per i lavoratori? “Ben venga – i vaccini sono la conditio sine qua non per un ritorno alla normalità - ma non si aprano strade a una situazione di disparità tra i lavoratori italiani e quelli che provengono dall’estero: l’obbligo solo per i primi sarebbe una ‘tafazzata’ a tutto vantaggio delle imprese straniere”. A dirlo è il presidente di Conftrasporto-Confcommercio Paolo Uggè, che aggiunge: “Chi entra in Italia deve produrre il certificato che attesti l’avvenuta vaccinazione. La regola deve essere applicata a tutti”. (altro…)

Read more
  • 0

“Aggressioni nei trasporti, urge incontro con il ministro Giovannini”

“Ancora una volta abbiamo scritto al Ministro Enrico Giovannini per essere ricevuti SUL tema dell’escalation di aggressioni alle lavoratrici e ai lavoratori impiegati sui mezzi pubblici nei controlli previsti dal decreto anti-Covid dello scorso 23 dicembre”. È quanto dichiarano i segretari generali di Filt-Cgil Stefano Malorgio, Fit-Cisl, Salvatore Pellecchia e Uiltrasporti Claudio Tarlazzi, che proseguono: “in particolare, ci riferiamo al controllo, in vigore fino alla fine dello stato di emergenza, dell’obbligo di indossare le mascherine Ffp2 su tutti i mezzi di trasporto e per tutta la durata del viaggio. I recentissimi episodi di cronaca, ormai con frequenza giornaliera, rendono necessario un intervento immediato del Ministero delle Infrastrutture e Mobilità sostenibili per tutelare l’incolumità fisica del personale di front line e dei passeggeri che rispettano le regole e per prevenire ulteriori episodi di aggressioni e infortuni sul lavoro". (altro…)
Read more
  • 0