Archivi categoria: Estero

Tunnel del Monte Bianco chiuso per 30 ore consecutive

GEIE TMB informa che, al fine di consentire la realizzazione dei lavori di manutenzione, la circolazione all’interno del Tunnel del Monte Bianco sarà totalmente interrotta a partire dalle ore 23:30 di domenica 8 aprile fino alle ore 6:00 di martedì 10 aprile per una durata totale di 30 ore e 30 minuti consecutivi. Continua la lettura di Tunnel del Monte Bianco chiuso per 30 ore consecutive

Delrio: ‘Profondo disappunto per notizie su blocchi tir in Tirolo’

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, esprime “profondo disappunto” in merito a quanto riportato da notizie di stampa, che riferiscono dell’introduzione di ulteriori blocchi unilaterali al traffico dei TIR nelle giornate del 31 marzo, del 3 e del 26 aprile da parte delle autorità del Tirolo. Continua la lettura di Delrio: ‘Profondo disappunto per notizie su blocchi tir in Tirolo’

Tirolo vuole numero chiuso tir, Conftrasporto: ‘Intervenga Delrio’

Tir a ‘numero chiuso’ in Tirolo: la notizia riportata dalla Tiroler Tageszeitung, ripresa oggi da quotidiani nazionali, allarma Conftrasporto. Si parla di un contingentamento dei veicoli pesanti lungo l’asse del Brennero nelle giornate di traffico intenso, con le prime date di applicazione in prossimità delle festività pasquali e del 1° maggio. Continua la lettura di Tirolo vuole numero chiuso tir, Conftrasporto: ‘Intervenga Delrio’

Francia, blocchi stradali contro esclusione dalle norme UE sul distacco

L’UNOSTRA, partner francese in UETR di ASSOTIR, l’Unione delle Associazioni delle P.M.I. dell’Autotrasporto europee, informa di una serie di manifestazioni di Force Ouvriere, CFDT, CGT, CFTC e CGC contro l’esclusione del loro settore dalla nuova direttiva sul distacco e contro il futuro regolamento proposto dalla Commissione europea. Continua la lettura di Francia, blocchi stradali contro esclusione dalle norme UE sul distacco

Sciopero dei camionisti in Francia: la mappa con i blocchi di oggi

E’ iniziato nella mattinata di oggi (lunedì 25 settembre) lo sciopero dei camionisti in Francia. L’agitazione nasce dalla protesta nei confronti della riforma del lavoro avviata dal Governo francese che andrebbe a ledere i diritti dei lavoratori e favorirebbe i licenziamenti. Continua la lettura di Sciopero dei camionisti in Francia: la mappa con i blocchi di oggi

Da Arcese e Grimaldi soluzione aggiuntiva via nave per l’emergenza Rastatt

Il protrarsi della chiusura della linea ferroviaria del Reno e la ripresa, dopo il rallentamento del periodo estivo, dei flussi di merce sull’asse nord-sud Europa sono le principali responsabili del consistente deficit di capacità di carico attualmente in corso. “I camion attualmente disponibili non sono sufficienti a supplire la mancanza di treni lungo il corridoio svizzero e le soluzioni di backup messe in campo ad oggi dalle ferrovie sono ancora poco affidabili e comunque non sufficienti in termini di capacità” – afferma Marco Manfredini COO del Gruppo Arcese, e prosegue: “Gli ordini dei nostri clienti, dopo il consueto periodo di stasi estiva, stanno rientrando nel pieno dell’operatività comportando una concentrazione nei terminali ferroviari di semirimorchi pronti per essere caricati e limitando di conseguenza la capacità di accettarne di nuovi.”  Continua la lettura di Da Arcese e Grimaldi soluzione aggiuntiva via nave per l’emergenza Rastatt

Arrestato ingiustamente per traffico di clandestini, camionista chiede i danni

Aveva lasciato per pochi minuti il suo camion , incustodito, nel porto di Igoumenitsa (Grecia) e durante la sua assenza, cinque clandestini avevano forzato il portellone e si erano nascosti nel cassone. Era stato lo stesso camionista a notare qualcosa di strano e a chiedere l’intervento della polizia greca che con lo scanner individuò gli “ospiti” non invitati. Ciò nonostante, il camionista fu arrestato e detenuto per ingiustamente per cinque mesi in Grecia. Soltanto lo scorso 13 luglio, il Tribunale ellenico lo ha assolto.  Continua la lettura di Arrestato ingiustamente per traffico di clandestini, camionista chiede i danni

In Svizzera i camionisti potranno continuare a dormire nei camion

I camionisti di passaggio in Svizzera potranno continuare a dormire sul loro camion durante i fine settimana di riposo. Lo si evince da una risposta del Consiglio federale ad un’interpellanza del consigliere nazionale Jürg Grossen. Secondo il governo elvetico, tra l’altro, la questione, per il momento, non è oggetto di dibattito. Continua la lettura di In Svizzera i camionisti potranno continuare a dormire nei camion