Circolazione sospesa per un’ora al Traforo del Monte Bianco

Oggi, 7 febbraio 2013, alle ore 14.12, la circolazione di tutti i veicoli è stata sospesa nei due sensi di marcia a causa della rottura del turbocompressore di un mezzo pesante e della conseguente nebulizzazione di olio che ha fatto scattare il sistema automatico di rilevamento nella sala controllo.

Il veicolo, di nazionalità slovacca e in transito nel senso Francia-Italia, si è fermato all’altezza del garage 25 (a circa 4 km dall’uscita lato Italia). In applicazione delle procedure di sicurezza, gli operatori della postazione di controllo e comando hanno immediatamente provveduto a chiudere gli ingressi esterni, e a bloccare il flusso dei veicoli all’interno del traforo mediante l’accensione dei semafori rossi e l’abbassamento delle barriere di traffico disposte ogni 600 m.
Gli utenti presenti nel tunnel al momento dell’evento sono stati invitati a raggiungere i luoghi sicuri.
I servizi di sicurezza interni del GEIE-TMB che presidiano in permanenza il traforo del Monte Bianco sono immediatamente intervenuti sul luogo dell’incidente a bordo dei veicoli in dotazione attrezzati per la lotta contro l’incendio. In applicazione delle vigenti procedure è stato
richiesto l’intervento dei servizi pubblici di soccorso, senza che sia stata necessaria la loro azione sul luogo dell’evento.
Una circolazione a senso unico alternato è stata ripristinata alle ore 14.58, dopo che i 14 utenti che avevano raggiunto i luoghi sicuri sono stati invitati a tornare a bordo dei loro veicoli e a proseguire verso le due uscite del traforo.
Alle ore 15.23, al termine delle operazioni di rimozione del mezzo in avaria, la circolazione è stata ripristinata regolarmente nei due sensi di marcia.

 

c.s.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather