CNA-Fita Modena: Nessun fermo lunedì 28 ottobre 2013

CNA-Fita Modena, attraverso una nota firmata dal presidente Franco Casadei e condivisa anche dal presidente nazionale dell’associazione Cinzia Franchini sul suo profilo facebook, annuncia che non aderirà ad alcun fermo a partire da lunedì 28 ottobre 2013.

La CNA-Fita modenese parla di  “stato di agitazione proclamato da alcune minoritarie sigle di rappresentanza previsto per il 28 ottobre, è il solito modo non concertato e non condiviso (irresponsabile aggiungiamo) di attirare l’attenzione delle istituzioni e dei media da parte di sigle che di fatto e sui numeri tale peso di rappresentanza non hanno.”

La nota prosegue indicando che “l’ uso siffatto della proclamazione di quello che è il nostro più importante e significativo mezzo di protesta, per scopi pubblicitari , non fa che immiserire lo strumento del fermo, e inasprire il confronto ed esacerbare gli animi di una categoria già troppo provata.”

CNA-Fita Modena seguirà “con grande attenzione l evolversi di queste “correzioni” promesse alla legge di stabilità sul ripristino delle somme previste per il rimborso delle accise sul carburante e dei crediti d’imposta. Diversamente, come già espresso dalla presidente Cinzia Franchini ci sarà tolleranza zero verso questo governo, e la soluzione del fermo sarà inevitabile.

Sull’eventuale fermo, CNA-Fita Modena precisa che “se dovrà esserci, ci sarà sulla base di una piattaforma da noi dettata e condivisa, nei modi e nei tempi che i nostri associati e quelli delle associazioni rappresentate in UNATRAS decideranno assieme. Rimane il fatto che lavoreremo, responsabilmente sino all’ultimo, per scongiurare il fermo, sia perché la categoria non se lo può permettere, sia perché sarebbe insostenibile per l’intero paese”.

CNA-Fita Modena, infine, auspica che lo stesso senso di responsabilità lo dimostri anche la compagine governativa, nei confronti di una categoria sulle quali ruote si muove l ‘intero paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × cinque =