CNA non gradisce dichiarazioni di Cinzia Franchini all’Antimafia

Attraverso una nota ufficiale, la Direzione Nazionale della CNA in relazione alle dichiarazioni di Cinzia Franchini, Presidente nazionale CNA-Fita, “rilasciate alla Commissione Antimafia e riportate dalla stampa modenese”, ritenendo di dover “tutelare la Confederazione, i suoi Dirigenti, tutti gli Associati, da affermazioni lesive della reputazione e della storia della nostra Associazione” comunica di avere dato mandato, all’unanimità, al Presidente nazionale della CNA, Daniele Vaccarino di “assumere tutti i provvedimenti previsti dallo Statuto, dal Regolamento e dal Codice Etico della CNA nazionale per condannare un atteggiamento contrario allo spirito della nostra Confederazione e al suo sistema valoriale”.  
La presidente Cinzia Franchini, tuttavia, ha comunicato che “sarà convocata a breve sull’argomento una riunione della Presidenza Nazionale CNA-Fita per le opportune deliberazioni del caso”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × uno =