Conftrasporto chiede sospensione IMU su capannoni industriali

Attraverso una nota pubblicata sul proprio sito web, Conftrasporto (confederazione che raggruppa diverse associazioni dell’autotrasporto italiano) informa di essere intervenuta nei confronti del Presidente del Consiglio, Enrico Letta, del Ministro dell’Economia Saccomanni e di quello dei Trasporti Lupi, chiedendo la sospensione del pagamento dell’acconto IMU da versare per immobili strumentali all’attività, tra cui i capannoni industriali, previsto per il 16 giugno 2013.

Secondo Conftrasporto questo acconto, in alcuni casi, sfiorerebbe il 200% in più rispetto al 2011. A tale proposito il Segretario generale di Conftrasporto, Pasquale Russo, ha dichiarato: “L’aumento dell’acconto IMU per i beni strumentali all’attività d’impresa, per il nostro settore rischia di aggravare una situazione che è divenuta già insostenibile, tenuto conto del forte calo della domanda di trasporto interna ed estera. Per questo motivo ci appelliamo al senso di responsabilità dell’Esecutivo, chiedendo l’immediata sospensione del pagamento di questi acconti in scadenza il prossimo 16 Giugno”.

 

© camionistionline.com –  riproduzione riservata

 

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather