Conftrasporto, e non solo, disdetta il protocollo del 28 novembre 2013

L’associazione Conftrasporto comunica attraverso il proprio sito web, che nell’incontro tenutosi nella giornata di ieri, martedì 16 settembre 2014, la stessa Conftrasporto, così come le altre due associazioni Confartigianato Trasporti e Sna Casartigiani, hanno annunciato la disdetta del Protocollo di Intesa del 28 novembre 2013 firmato con il ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Maurizio Lupi, e che “aveva scongiurato la paralisi del paese.”

Conftrasporto, Confartigianato Trasporti e Sna Casartigiani riferiscono che Di fronte alla totale incapacità di attuare la maggior parte dei 19 punti contenuti nel Protocollo e le numerose inadempienze del Governo rispetto agli impegni assunti con la categoria nei dieci mesi trascorsi, non ultima la cancellazione di alcune misure a costo zero nel cd. decreto Sblocca Italia, le Associazioni hanno informato che avvieranno da subito un percorso di consultazione con gli operatori del settore per valutare la situazione in atto e concordare le azioni più idonee a tutelarne gli interessi, non escludendo sin d’ora la proclamazione del fermo dei servizi di trasporto.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove + 9 =