Conftrasporto: prosegue fermo dei servizi all’ILVA di Porto Marghera

Attraverso una brevissima nota pubblicata sul proprio sito web nella serata di ieri, lunedì 24 novembre 2014, Conftrasporto annuncia che le imprese operanti con l’ILVA di Porto Marghera (VE) e di Legnaro (PD) proseguono con la sospensione dei servizi.

Ricordiamo che, a partire dalla giornata di ieri, lunedì 24 novembre 2014, gli autotrasportatori che lavorano per lo stabilimento dell’Ilva in Via dei Sali a Marghera (VE), rappresentati da FAI Veneto, CNA-Fita Veneto e Confartigianato Trasporti Venezia, non stanno più lavorando per l’azienda a causa dei mancati pagamenti che ammontano ormai a diversi milioni di euro.

Proseguimento della sospensione dei servizi

Le imprese operanti con l’ILVA di Porto Marghera (VE) e di Legnaro (PD) proseguono con la sospensione dei servizi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − sei =

il webmagazine dei camionisti