Dakar 2015, Iveco sale in classifica verso la Top 5

Nella giornata di ieri, i concorrenti della Dakar 2015 sono rientrati in Argentina. Anche la decima tappa ha dato del filo da torcere ai piloti che hanno dovuto affrontare un percorso più lungo,
da 358 a 371 chilometri, e attraversare un’area posta 4.500 metri sopra il livello del mare.

Il russo Eduard Nikolaev (Kamaz) è salito di nuovo sul podio della tappa, ma con un distacco minore rispetto al resto dei concorrenti. Gerard De Rooy si è dimostrato miglior pilota del Team Petronas De Rooy Iveco, a bordo del suo Iveco Powerstar, piazzandosi al quinto posto con 5 minuti e 19 secondi di ritardo dal leader.

Hans Stacey, leader del Team Iveco nella classifica generale, è arrivato subito dopo il compagno di squadra, a soli 7 minuti e 16 secondi dal leader. Il pilota olandese sta cercando di occupare il quinto posto della classifica generale, fino ad ora nelle mani del russo Sotnikov (Kamaz).

A Pep Vila è stata inflitta una penalità di 40 minuti nel corso della tappa precedente per non essere passato attraverso un checkpoint – uno dei posti di blocco attraverso cui i piloti devono passare per
avere il tempo registrato. “Stavamo attraversando una zona molto polverosa, tra auto, camion e quad …tutta quella polvere ci
ha impedito di vedere dove fossimo esattamente”, ha commentato il pilota catalano. Oltre al tempo perso a causa della penalità, lo spagnolo ha terminato oggi a 24 minuti e 43 secondi dal leader
piazzandosi in 16° posizione e scendendo quindi 13° posto in classifica generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − quindici =