D’Angelis soddisfatto dell’incontro su Toscana con Lupi e Rossi

Nella giornata di venerdì 13 settembre 2013, il sottosegretario Erasmo D’Angelis ha incontrato il ministro delle infrastrutture e trasporti, Maurizio Lupi, ed il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi per fare il punto e confermare gli investimenti governativi destinati al miglioramento ed alla modernizzazione di alcune importanti e strategiche infrastrutture toscane.

Qui di seguito quanto dichiarato dal sottosegretario D’Angelis, a margine dell’incontro.

“E’ una doppia soddisfazione aver lavorato in questi quattro mesi per confermare e avviare nuove linee di finanziamento per la Toscana, Regione strategica per il Paese e in particolare per la rete trasportistica e la competitività e l’immagine del buongoverno e del Made in Italy. La nostra Regione è strategica per l’Italia, ma è tra quelle penalizzate in passato ed ha ancora un forte bisogno di interventi nazionali per modernizzare le infrastrutture per la mobilità e realizzare opere pubbliche fondamentali. Abbiamo assicurato risorse fuori dal patto di stabilità per rilanciare Piombino e il suo porto, inserito il sistema aeroportuale  di Pisa e Firenze tra i 43 scali nazionali strategici. Stiamo dando priorità di risorse a importanti interventi regionali come la Siena-Grosseto e il sistema tangenziale est di Lucca, e per opere legate alla “cura del ferro”, sia a livello regionale che nel capoluogo fiorentino. Se l’intero sistema regionale lavora con una visione non municipalistica e per obiettivi comuni questi vengono raggiunti”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 + dieci =