Deduzioni forfettarie e recupero del contributo al servizio sanitario nazionale

Il MEF e l’Agenzia delle Entrate hanno comunicato gli importi delle deduzioni forfettario per le “imprese minori” di autotrasporto relativi all’anno 2017 che pertanto risultano essere pari a quanto di seguito riportato.

  • 38 euro, per i trasporti svolti oltre il Comune in cui ha sede l’impresa per ogni giorno di effettuazione del trasporto;
  • 13,30 euro, per i trasporti eseguiti all’interno del Comune in cui ha sede l’impresa (30% dell’importo sopra indicato).

Gli importi di quest’anno risultano inferiori rispetto al passato a causa del taglio lineare delle risorse per l’autotrasporto previsto per Legge; taglio che è oggetto di dibattito tra UNATRAS ed il Governo.

Con gli stessi comunicati MEF e Agenzia delle Entrate hanno poi confermato la misura del recupero del contributo al S.S.N, fino ad un massimo di 300 € a veicolo, versato nel corso del 2017 dalle imprese di autotrasporto merci – conto terzi e conto proprio –  sui premi RCA corrisposti per i mezzi di categoria ecologica almeno Euro 2, di massa complessiva non inferiore alle 11,5 ton; per la compensazione in F24 è utilizzabile il consueto codice tributo “6793”.

Lo riferisce sul proprio sito web l’associazione Conftrasporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *