Domani a Torino sciopera il personale GTT: rischio caos

Si preannuncia piuttosto difficile la giornata di domani (sabato 23 settembre) per la viabilità torinese visto lo sciopero riguardante il personale Gtt (Gruppo Torinese Trasporti) proprio nel giorno in cui all’Allianz Stadium va in scena il sempre attesissimo derby della Mole. La protesta durerà 24 ore, è stata indetta dalle sigle sindacali Fast-Confsal e Faisa Cisal ed è rivolta all’indirizzo di tutti i lavoratori dell’azienda.
“Senza bus al derby gli autoferrotranvieri giocano un’altra partita, quella per il loro futuro” hanno dichiarato gli organizzatori dello sciopero, i quali hanno spiegato come l’obiettivo della protesta sia quello di “contrastare un sistema inefficiente, poco trasparente e costoso, che invece di ridurre sprechi e privilegi fa pagare il prezzo della crisi a cittadini e lavoratori”.

C’è grande timore per le possibili conseguenze sul traffico tra chi vorrà recarsi ad assistere alla sfida tra Juventus e Torino in programma alle ore 20.45. La Gtt ha tuttavia annunciato che il servizio sarà garantito in alcune fasce orarie protette: la metropolitana e il servizio urbano e suburbano saranno attivi dalle ore 6 alle ore 9 e dalle ore 12 alle ore 15, mentre il servizio extraurbano, SFM1 (ferrovia canavesana) ed SFMA (Torino-Ceres) funzioneranno dall’orario di inizio servizio fino alle ore 8 e dalle ore 14.30 fino alle ore 17.30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno + tredici =