Tre camion spariti dall’impresa edile

Raccontiamo e discutiamo qui della nostra vita dentro e fuori dal camion; delle avventure e delle situazioni che quotidianamente viviamo.
Avatar utente
Lupus
Forum Admin
Forum Admin
Messaggi: 2838
Iscritto il: giovedì 1 gennaio 1970, 0:00
Contatta:

Tre camion spariti dall’impresa edile

Messaggioda Lupus » sabato 12 dicembre 2015, 13:21

Tre camion spariti dall’impresa edile

Colpo grosso all’azienda Bramerini: danneggiamenti e gasolio rovesciato nel piazzale


Immagine

di Fiora Bonelli

CIVITELLA PAGANICO. Colpo grosso a Civitella Paganico, ai danni della ditta edile Bramerini di Arcidosso.
Dal cantiere dove erano custoditi, sono spariti tre mezzi: un cassone 4 assi Mercedes, una botte, una betonpompa, tutti di colore rosso, gasolio e attrezzature varie.
Il furto è avvenuto, si pensa, attorno alle 18,30 di mercoledì anche se la sua scoperta è stata fatta la mattina del giorno seguente dagli operai del cantiere. Si tratta di mezzi per grandi lavori, come per trasportare il calcestruzzo e tutti nuovissimi.
Un furto particolare, vista la dimensione degli oggetti rubati che potrebbe essere anche stato effettuato su commissione. Il proprietario della ditta Bramerini, David, è costernato. «Teniamo i camion nel cantiere - spiega - protetti anche da mezzi di allarme. È una località poco distante dal paese, ma nessuno si è accorto di nulla. Avevamo fatto due giorni di festa e poi siamo tornati al lavoro. Tutto sparito. Tre camion nuovi di zecca, di cui uno appena acquistato, che hanno portato via facendo anche qualche danno, rovesciando gasolio e rubando anche quello. Una tragedia e perdite economiche notevoli».
Ma più che altro brucia a David il fatto che non ci sia possibilità di arginare questo tipo di furti. Grandi e piccoli che siano, come lui stesso osserva: «Se si continua così - dice - che lo Stato toglie i soldi per rafforzare le stazioni dei carabinieri e spoglia i paesi di questi picchetti, andremo sempre peggio, ni giorno c’è un furto, una ruberia, un vandalismo. Oggi è toccato alla mia ditta, ma domani potrebbe toccare a tutti gli altri. La gente è impaurita e non se ne può più. Insomma, dico, tre grandi mezzi come quelli che sono stati portati via a due passi dal paese sono un fatto che ha dell’incredibile. Gli strumenti di dissuasione non hanno impedito questo assalto di gente pronta a tutto».
Il caso del furto dei tre camion è uno dei più gravi successi ultimamente in provincia, non nuova, comunque, a tali fatti, come il furto di un camion da un capannone nella zona industriale di Follonica, di proprietà dell'impresa Nannetti Gianfranco snc, che si occupa di autotrasporti: un mezzo dal valore di 150.000 euro, pesante diverse tonnellate e da poco acquistato, che nel giro di una mezz'ora era sparito dal magazzino, senza che se ne avesse più traccia. Proprio come è accaduto a quelli di Civitella Paganico. E il timore è che i mezzi finiscano in qualche officina clandestina come quella scoperta dai carabinieri di Follonica e di Civitavecchia che lo scorso ottobre ne hanno rintracciata una, dove andavano a finire camion e autotreni rubati, anche quelli nella zona di Follonica. Dietro un’attività agricola, c’era invece un’autofficina illegale che modificava i numeri e i segni identificativi dei camion.


link articolo: http://iltirreno.gelocal.it/grosseto/cr ... 1.12600278



Callum
neo-patentato
neo-patentato
Messaggi: 4
Iscritto il: venerdì 4 marzo 2016, 9:50

Re: Tre camion spariti dall’impresa edile

Messaggioda Callum » domenica 1 luglio 2018, 6:27

Ciao a tutti,
Sfortunatamente rapine sono sempre all’ordine del Giorno e ogni Giorno diventa sempre peggio.
Lo stato dovrebbe cercare di tutelare di più i cittadini aumentando il servizio di polizia e di sorveglianza in modo da evitare furti come questo che hanno dell’incredibile.
Saluti a tutti.


__________________
Esperta impresa edile reggio emilia che opera anche a Modena, Bologna e Ferrara > Visita SestitoEdilService.it



Torna a “LE NOSTRE STORIE”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti