In autostrada A22, tutti a 90 all’ora il governo dà il via libera

Discussioni sulle infrastrutture, elemento di importanza vitale per i camionisti e per chi viaggia. Strade, autostrade, ponti, trafori, ecc.
Dangerous

In autostrada A22, tutti a 90 all’ora il governo dà il via libera

Messaggioda Dangerous » giovedì 8 ottobre 2015, 12:05

7 ottobre 2015
In autostrada a 90 all’ora il governo dà il via libera
Parere positivo da Roma alla riduzione dei limiti di velocità lungo l’A22 ma solo in caso di sforamento delle soglie del biossido d’azoto


Immagine

TRENTO. A 90 all’ora in autostrada, ma solo quando si sforano i limiti delle emissioni di biossido di azoto. Quello che sembrava un tabù per le autostrade italiane sta per cadere sull’Autobrennero. Il ministro dei trasporti Graziano Del Rio ha trasmesso alle commissioni paritetiche il parere favorevole ai 90 chilometri all’ora in A22 in caso di sforamento delle soglie di inquinamento. Finora non era possibile ridurre i limiti di velocità sull’autostrada perchè non è previsto dal codice della strada, ma in futuro questa possibilità sarà data attraverso una norma di attuazione ad hoc. Un norma che varrà, naturalmente, solo per le province di Trento e Bolzano.
Le due province hanno portato avanti a lungo questa battaglia. Il tema è sul tavolo da molti anni a causa delle decine di sforamenti soprattutto nei pressi dei centri abitati maggiori, in particolare Bolzano e Bressanone. Per questo motivo le due province hanno fatto presente a Roma la necessità di ridurre i limiti di velocità sull’A22, almeno nelle giornate in cui l’inquinamento è più alto. Il governo all’inizio non ci sentiva su questo punto. Da qualche tempo, però, il ministero ha cambiato idea e negli ultimi tempi ha dato il parere positivo.
In questo modo l’abbassamento dei limiti di velocità non sarà possibile solo per questioni tecniche, ma anche per la tutela della salute e dell’ambiente. Un bel risultato ottenuto dalle due province. Un risultato che certo non piacerà agli operatori economici e alle camere di commercio che lamentavano la differenza dei limiti di velocità tra Austria e Italia. Un segnale positivo che viene accolto con soddisfazione anche dalla giunta provinciale trentina. L’assessore Mauro Gilmozzi si è detto soddisfatto. L’idea è quella di intervenire solo in caso di emergenze ambientali.
Secondo gli esperti le emissioni di biossido d’azoto sono dovute al traffico automobilistico e con una riduzione dei limiti a 90 chilometri all’ora ci sarebbe un calo del 30
per cento. Il traffico sul’A22 nel corso del 2014 è cresciuto del 6 per cento. Solo i Tir transitati in un anno sono stati 1,85 milioni di euro. Il parere positivo adesso sarà recepito dalla Commissione dei 12, ma per una norma di attuazione ancora ci vorrà parecchio tempo. Almeno qualche mese.

http://trentinocorrierealpi.gelocal.it/trento/economia/2015/10/07/news/in-autostrada-a-90-all-ora-il-governo-da-il-via-libera-1.12226203



Torna a “INFRASTRUTTURE”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite