Oggi l'autopsia sul corpo del camionista Franco Bassanello

Avatar utente
Lupus
Forum Admin
Forum Admin
Messaggi: 2838
Iscritto il: giovedì 1 gennaio 1970, 0:00
Contatta:

Oggi l'autopsia sul corpo del camionista Franco Bassanello

Messaggioda Lupus » lunedì 21 marzo 2016, 14:41

VETREGO. Si svolgerà lunedì l’autopsia sul corpo di Franco Bassanello, l’autotrasportatore di 53 anni di Vetrego morto venerdì in Alpago, dopo essersi ribaltato con il suo camion in una scarpata....

Immagine

20 marzo 2016

VETREGO. Si svolgerà lunedì l’autopsia sul corpo di Franco Bassanello, l’autotrasportatore di 53 anni di Vetrego morto venerdì in Alpago, dopo essersi ribaltato con il suo camion in una scarpata. Ieri sera la moglie Anna Zampieri, che viveva con lui in via Basse, nella campagna vetreghese, è rientrata dalla Spagna, dov’era in vacanza, dopo aver saputo della tragedia. I funerali dell’uomo si potranno svolgere dunque solo dopo il nullaosta, presumibilmente da metà settimana in poi. Famiglia e inquirenti vogliono prima capire cos’abbia provocato la fatale sbandata: secondo i rilievi della Polstrada di Belluno, Bassanello, che aveva appena caricato il suo bilico di ghiaia e imboccato la discesa che da Tambre porta a Puos, si è rovesciato lateralmente in un prato, dopo aver sfondato il guardrail, rimanendo schiacciato in cabina dal peso del camion. Nessun altro veicolo coinvolto nell’incidente, resta dunque da capire se a Bassanello sia stato fatale un malore, una distrazione o un guasto meccanico. Bassanello, originario di Campagna Lupia, era sposato da diversi anni, ma non aveva figli: appassionato di moto e dei suoi tre amati cani, viveva metà della sua vita sulla strada, per lavoro, al volante del camion della ditta Baldan, sempre di Campagna Lupia, per la quale era uno degli autisti più esperti.
La tragedia ha infatti creato sconcerto e dolore aanche Lugo di Campagna Lupia nella sede della Baldan Recuperi e Trattamenti Srl in via Marzabotto 28: «Abbiamo saputo la notizia - raccontano i colleghi di lavoro- e siamo rimasti scioccati. Franco era una persona preparata e competente. Per noi la sua scomparsa rappresenta una gran perdita». La ditta Baldan per la quale lavorava Bassanello, è stata fondata nel 1970 dai fratelli Baldan come azienda di scavi e demolizioni in genere. Oggi si è specializzata anche in altri settori, costituendo il Gruppo Baldan, che opera nelle costruzioni edili, demolizioni, nel riciclaggio e smaltimento rifiuti, forniture di materiali inerti e nelle stabilizzazioni di terreni con calce e/o cemento. (f.d.g.)(a.ab.)


link articolo: http://nuovavenezia.gelocal.it/venezia/ ... 1.13165842



Torna a “Veneto”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite