Genova, multa da 1.700 euro e patente ritirata per cronotachigrafo alterato

Nella giornata di lunedì 21 ottobre 2013, la Polizia stradale di Genova ha sanzionato un camionista di Modena che aveva alterato il cronotachigrafo con un magnete, prontamente sequestrato.

Il 47enne autotrasportatore, sanzionato con 1.700 euro di multa ed il ritiro della patente, lavora abitualmente sulla tratta Modena-Genova. Ha dichiarato, secondo alcune fonti di stampa liguri, di essere stato costretto alla manomissione del cronotachigrafo per riuscire ad effettuare tutte le consegne previste nella giornata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 3 =