Gestore dei trasporti, il Ministero chiarisce

E’ stata introdotta ormai da qualche anno ma attorno a lei vi sono sempre molte incognite su quali siano le caratteristiche deve avere. Parliamo della figura del “gestore dei trasporti” che, secondo il chiarimento fornito, attraverso una nota, dalla Direzione generale per il Trasporto Stradale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti deve essere presente almeno nel 50% del tempo all’interno dell’azienda di autotrasporto per la quale lavora.

Siccome la norma prevede che il gestore eserciti “tutti i poteri di organizzazione, gestione e controllo richiesti dalla specifica natura delle funzioni, nonché l’autonomia di spesa necessaria allo svolgimento delle funzioni stesse” la nota precisa che “l’impiego di un soggetto alla direzione dell’attività per un arco temporale limitato a 4 ore settimanali, non appare conforme alla citata normativa in questione”.

 

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather