Giachino (FI): Incidente TIR-bus, Alfano aumenti controlli in ore notturne

Interpellato ai margini di un dibattito sulla sicurezza stradale, l’ex Sottosegretario ai trasporti ed attuale responsabile trasporti di Forza Italia, Bartolomeo Giachino, che per conto del Governo Berlusconi seguì i lavori parlamentari che portarono all’ultima revisione del Codice della Strada nel 2010, ha dichiarato: “Una legge, la 120/2010, cui lavorarono maggioranza e opposizione, che, insieme a quella della patente a punti, ha contribuito a ridurre a 3.200 i morti per incidenti stradali nel 2014 (nel 2002 erano 7.000)”.

Giachino ha chiesto al Ministro Alfano di aumentare i controlli su strada soprattutto nelle ore notturne: “Le norme severe (divieto del bere per gli autisti di mezzi pesanti e bus, ritiro della patente e sequestro dei mezzi,) introdotte nella Legge del 2010 ci sono. Aumentando i controlli si possono ottenere risultati importanti e salvare vite umane. Negli ultimi tre anni tante discussioni su una ulteriore riforma del Codice della Strada, da parte dei tre Governi non eletto , ma le norme in vigore, che con i controlli possono fare la differenza, sono quelle del 2010”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 4 =