Gibiino (Pdl): “Fermo autotrasporto scelta scellerata. Serve dialogo”

Una delle prime reazioni alla proclamazione del fermo dell’autotrasporto dal 19 al 24 maggio prossimi  è stata quella dell’Onorevole Vincenzo Gibiino, deputato del Popolo della Libertà, che nella giornata di mercoledì 10 aprile 2013, lo ha definito inopportuno.

L’Onorevole Gibiino ha dichiarato all’Agenparl: “In questo particolare momento, un blocco dei tir getterebbe l’Italia in una crisi talmente profonda da cui sarebbe difficile riprendersi. Serve un governo subito in grado di essere interlocutore reale e responsabile. La politica reagisca promuovendo il dialogo e affrontando concretamente i problemi del Paese. Faccio appello anche agli autotrasportatori – prosegue Gibiino -. Fermare adesso i tir, e con questi l’economia del Paese, è un atto scellerato che danneggia prima di tutto la stessa categoria. È necessario percorrere la strada della concertazione”.

 

© camionistionline.com –  riproduzione riservata

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather