Il Gruppo Arcese si espande ad est

Nel mese di settembre 2014, Arcese ha rafforzato la propria presenza nel mercato Europeo, implementando il servizio FTL da e per Russia, Ucraina, Paesi Baltici, Paesi membri della CSI.


La scelta di una presenza commerciale diretta risponde alla strategia di
espansione e crescita aziendale iniziata già da qualche anno, con l’obiettivo di avvicinarsi alle esigenze dei clienti e migliorare il servizio offerto. In particolare, la regione risulta di notevole interesse per la continua crescita del suo mercato e dei suoi consumi. Nonostante le recenti criticità internazionali, il rapido sviluppo ed espansione di questi mercati rendono infatti l’aerea un polo strategico per quelle aziende che – come Arcese – sono attente ai mercati emergenti.

L’alto potenziale dell’economia russa e della regione, in particolare nel mercato logistico e nei trasporti, ci vede in prima linea, orientati nello sviluppo di un servizio ancora più affidabile e di qualità, dove i punti di forza vengono riassunti nella flessibilità e sicurezza della merce in ogni fase del trasporto.

“Inizieremo sviluppando i traffici FTL tra la Russia e i Paesi europei, in particolare Italia, Francia, Belgio e Germania. In qualità di operatore logistico a 360° l’obiettivo futuro è ampliare il ventaglio delle soluzioni proposte; non escludiamo di ampliare l’offerta aggiungendo altri servizi quali spedizioni LTL e logistica per andare incontro alle esigenze dei clienti – ha spiegato Lorenzo Piccoli, Business Development Manager del Gruppo Arcese – E’ con loro infatti che, insieme ai nostri partner, continueremo a crescere, garantendo la nostra presenza ovunque ce lo richiedano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno + venti =