Il ministro Lupi sulla protesta per i rincari dei trasporti in Sardegna

Il ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Maurizio Lupi, è intervenuto sulla iniziativa che questa mattina ha visto protagonisti il deputato sardo Mauro Pili, alcuni amministratori sardi, movimenti e sindacati degli autotrasportatori.

Riportiamo qui di seguito, come riportato dall’agenzia Ansa, l’intervento del ministro. “L’iniziativa messa in atto stamane dal deputato sardo Mauro Pili che, insieme a decine di amministratori dell’isola, movimenti e sindacati degli autotrasportatori, ha duramente protestato contro i rincari dei trasporti in Sardegna, tocca una questione delicata, quella della continuità territoriale dei sardi e della Sardegna”, lo ha dichiarato il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Maurizio Lupi, che ha comunicato a Pili che intende promuovere il prima possibile “un incontro utile non solo ad approfondire ma anche decidere le iniziative da mettere in atto per rendere effettivo il diritto di continuità territoriale”.

Il ministro ha inoltre precisato che incontrerà anche “le altre parti coinvolte nel problema in modo da individuare – anche in previsione della decisione dell’Autorità Garante della Concorrenza sulla questione del cartello sui collegamenti marittimi da e per la Sardegna prevista per il 19 giugno – le giuste soluzioni per dare risposte compiute ed evitare che l’isola debba subire ostacoli allo sviluppo”.

 

© camionistionline.com –  riproduzione riservata

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather