In Lombardia, Puglia, Campania, Sicilia e Lazio si rubano più camion

Sembra non conoscere crisi il business del furto di veicoli pesanti che nel 2013 ha proseguito la graduale crescita registrata negli ultimi anni: quasi 7 mezzi vengono sottratti ogni giorno ai legittimi proprietari e oltre 1 su tre sparisce poi nel nulla. Lombardia, Puglia, Campania, Sicilia e Lazio sono il “territorio di caccia” preferito dai ladri.

E’ quanto emerge dal “Report annuale sui Furti di mezzi pesanti 2013” elaborato da LoJack Italia (azienda che si occupa del rilevamento e recupero di beni rubati) elaborato su dati del Ministero dell’Interno.

LoJack Italia riferisce che comunque si tratta di un fenomeno che presenta numeri non comparabili con i furti di quattro ruote (2.465 furti di mezzi pesanti contro i 111.921 furti di autovetture), ma che spesso colpisce in modo significativo aziende di diverse dimensioni, causando disagi e perdite sostanziali per i proprietari del mezzo che vedono sparire il carico trasportato e con esso il bene strumentale per l’attività. In diversi casi, tra l’altro, il furto del mezzo si realizza con rapina a mano armata, cosa che, naturalmente, pone seri problemi anche per l’incolumità fisica dell’autista del mezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici + 17 =