Incidenti sul lavoro, FILT-CGIL: ‘Autotrasportatori, attenti al vento!’

“E’ sempre più indispensabile che le associazioni datoriali incrementino la propria attenzione sulla sicurezza stradale nel trasporto delle merci e per le attività di logistica correlate al trasporto su gomma”. È quanto afferma la Filt Cgil a seguito della segnalazione dell’azienda sanitaria dell’università di Trieste sulle cause di un infortunio mortale occorso ad un autotrasportatore lo scorso gennaio a Trieste, riferendo che “secondo la Asl le ragioni vanno ricercate nella mancata capacità del fermaporta dei portelloni del semirimorchio utilizzato, di resistere al vento forte”.

“Questo caso – sostiene infine la Filt – conferma che per diverse ragioni, riconducibili al mancato rispetto delle più elementari norme dei codici stradali e del lavoro, il settore dell’autotrasporto e della logistica detiene il triste primato dell’incidentalità mortale all’interno della nostra categoria”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

undici + uno =