Iveco a ExpoTunnel 2014 a Bologna

Iveco sarà presente a ExpoTunnel 2014, il Salone Professionale delle Tecnologie per il Sottosuolo e delle Grandi Opere che si terrà a Bologna dal 23 al 25 ottobre 2014 all’interno di SAIE 2014,
manifestazione fieristica dedicata all’edilizia.

Iveco, con uno stand di 160 mq. situato all’interno del padiglione 19, espone i veicoli maggiormente significativi per il settore cava-cantiere, confermando la sua esperienza anche in questo settore per il quale offre una vasta gamma prodotto off-road.

In primo piano un Nuovo Daily 50C15, in versione cabinato con cassone ribaltabile, dotato di motore 3000 F1C da 146 Cv e sospensioni posteriori semiellittiche con balestrino. Inoltre, lo stand ospita anche un Trakker AD380T45 con motore Cursor 13 da 450 Cv, cambio manuale a 16 marce, navigatore e Iveconnect con la predisposizione per la gestione telematica della flotta. Il Trakker è equipaggiato con cassone ribaltabile posteriore semiroccia da 14 m3 in acciaio HB450 e spessore di 8 e 5 mm, allestito da Gervasi. Infine, l’esposizione di Iveco è completata da un Dumper rigido RD 32 di Astra con motore Cursor 10 F3A da 10,3 litri da 381 Cv, coppia pari a 1800 Nm e cambio automatico Allison 4560, dotato di cassone con capacità a pieno carico pari a 20,5 m3.

Il Nuovo Daily, la terza generazione del veicolo commerciale leggero di Iveco che recentemente è stato eletto “International Van of the Year 2015” il prestigioso riconoscimento internazionale attribuito ogni anno da una giuria delle più importanti riviste specializzate  europee, è il risultato di una sintesi perfetta tra tradizione e innovazione. Da sempre note le sue caratteristiche di forza, robustezza e versatilità si presenta oggi fortemente orientato alle esigenze di business e permette di ottenere una forte riduzione dei consumi con una significativa attenzione al costo totale di gestione del veicolo. Anche il comfort del veicolo è stato ulteriormente perfezionato: l’autista del Nuovo Daily può disporre di un abitacolo sempre più comodo e silenzioso che garantisce la posizione e le sensazioni di guida tipiche di un’ottima autovettura.
Il Trakker di Iveco è da sempre apprezzato per l’affidabilità e la robustezza del suo telaio costituito da longheroni a doppio collo di bottiglia con sezione a U di acciaio speciale, veco, con uno stand di 160 mq. situato all’interno del padiglione 19, espone i veicoli maggiormente significativi per il settore cava-cantiere, confermando la sua esperienza anche in questo settore per il quale offre una vasta gamma prodotto off-road.  In primo piano un Nuovo Daily 50C15, in versione cabinato con cassone ribaltabile, dotato di motore 3000 F1C da 146 Cv e sospensioni posteriori semiellittiche con balestrino.
Inoltre, lo stand ospita anche un Trakker AD380T45 con motore Cursor 13 da 450 Cv, cambio manuale a 16 marce, navigatore e Iveconnect con la predisposizione per la gestione telematica della flotta. Il Trakker è equipaggiato con cassone ribaltabile posteriore semiroccia da 14 m3 in acciaioHB450 e spessore di 8 e 5 mm, allestito da Gervasi.

Infine, l’esposizione di Iveco è completata da un Dumper rigido RD 32 di Astra con motore Cursor 10 F3A da 10,3 litri da 381 Cv, coppia pari a 1800 Nm e cambio automatico Allison 4560, dotato di cassone con capacità a pieno carico pari a 20,5 m3.

c.s.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *