Liguria, nei porti meno merci… e più crociere

Secondo quanto riferito Banca d’Italia, nei primi sei mesi del 2013, presso i porti liguri il movimento commerciale ha subìto una flessione del 4,3% mentre il traffico container è sceso del 2,4%.

Analizzando il dettaglio dei singoli porti, per quanto concerne le merci, i cali hanno riguardato Genova e La Spezia mentre Savona ha fatto registrare una lieve variazione positiva. Per quanto riguarda i container la flessione si è avuta a Genova ed a Savona mentre a La Spezia si è registrato un aumento.

I passeggeri, invece, sono aumentati addirittura del 15,7% in virtù della ripresa del traffico di crocieristi mentre continua a scendere il numero dei passeggeri dei traghetti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 + 1 =