Lupi: Accolte tutte le richieste degli autotrasportatori. Chi sciopera non ha motivi.

“Sia chiaro, gli autotrasportatori che domani intenderanno scioperare non hanno tra le loro ragioni nessuna richiesta presentata al governo al ministero dei Trasporti che sia rimasta inevasa e che li giustifichi”.

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi ricorda a chi “ostinatamente vuole fare questo sciopero a tutti i costi, i numerosi incontri al ministero” cui hanno presenziato lui stesso e il sottosegretario Rocco Girlanda, ed elenca i risultati raggiunti a fronte delle richieste delle associazioni degli autotrasportatori: “E’ stato mantenuto il recupero dell’accisa sul gasolio, è stato rifinanziato il fondo per il sostegno al settore, è stato aperto un tavolo di confronto per i problemi degli autotrasportatori delle isole”.
“Si tratta di risultati positivi, infatti a fronte degli accordi sottoscritti tutte le associazioni sindacali di categoria hanno disdetto lo sciopero”, che è stato invece confermato da una sola sigla, peraltro minoritaria. “Chi intende strumentalizzare le giuste esigenze dei lavoratori di questo settore – conclude il ministro Lupi – è ovviamente libero di farlo, ma si assume la responsabilità di violazioni della legge e dei minacciati blocchi con cui si vuole tenere in scacco un intero paese. Il governo si opporrà con fermezza a ogni forma di violenza per garantire sicurezza ai cittadini e tutela dei loro diritti”.
c.s.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sei − cinque =