Maria Teresa Faresin: No a iniziative di protesta fuori dalle norme

Maria Teresa Faresin, presidente provinciale di Confartigianato Trasporti Vicenza, è intervenuta riguardo voci di “iniziative di protesta che esulano dalla legalità”. In merito ad un invito, avanzato a livello regionale da alcune rappresentanze sindacali d’impresa e rivolto alle aziende di autotrasporto merci del Veneto, di non versare la quota Albo Autotrasportatori per il 2015, il suo NO è categorico trattandosi di “…una forma di protesta che Confartigianato Vicenza non condivide perché non si possono chiedere azioni contrarie alle leggi con le conseguenze, come ad esempio la sospensione dell’attività, a cui potrebbero portare”.


“Abbiamo spesso criticato
 – dichiara la Faresin – nelle sedi opportune e in più occasioni, i disagi provocati alla categoria dall’inadeguata funzionalità degli strumenti messi in essere per il pagamento delle quote di iscrizione all’Albo degli autotrasportatori, nonché la gestione di diverse banche dati indirizzate al monitoraggio delle imprese di trasporto, al fine di giungere ad avere un Albo professionale di imprese qualificate, corrette e regolari. La critica, spesso aspra, è stata però sempre però costruttiva e rispettosa delle norme e dello Stato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 − 2 =