Il Ministero chiarisce sulla scadenza della CQC

Attraverso la circolare 18061, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha chiarito il dubbio relativo alla scadenza della CQC (Carta di Qualificazione del Conducente) ottenuta per documentazione (senza, cioè, che l’autista abbia dovuto frequentare il corso di formazione e superarne il relativo esame).

I dubbi erano nati in seguito all’emanazione del decreto che ha sancito l’eliminazione della proroga di due anni che però riguarda soltanto la CQC ottenuta dopo la frequentazione del corso ed il superamento dell’esame.

In sostanza, la circolare 18061 sancisce che per quanto concerne il trasporto persone, le CQC ottenute per documentazione e che riportano la scadenza del 9 settembre 2013 saranno valide fino al 9 settembre 2015 mentre per quanto concerne il trasporto merci, le CQC con scadenza 9 settembre 2014 saranno valide fino al 9 settembre 2016.

Le scadenze aggiornate verranno indicate sulla patente di chi rinnoverà o dovrà richiedere un duplicato della patente stessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 + 14 =