Operazione Scania, sgominata banda di rapinatori di tir in Lombardia

In “Operazione Scania“, nella giornata di ieri, martedì 7 ottobre 2014, i Carabinieri hanno sgominato una banda che rapinava gli autotrasportatori a bordo dei loro mezzi pesanti.

Tra le province di Monza Brianza, Bergamo e Lodi sono state arrestate sette persone in un’operazione che è stata portata a termine dal Nucleo investigativo del gruppo dell’Arma dei Carabinieri di Monza e coordinata dall’autorità giudiziaria,

Gli arresti di ieri sono la conclusione di due mesi di indagini su varie rapine avvenute nei mesi scorsi con merce rubata per un valore di oltre un milione di euro. L’inchiesta era infatti iniziata dopo che in un capannone di Vaprio D’Adda (MI) era stato ritrovato, grazie all’antifurto satellitare, un autoarticolato carico di generi alimentari che era stato precedentemente rapinato a Paderno Dugnano (MB). Episodio che, come detto, ha fatto partire le indagini che hanno poi consentito agli inquirenti di individuare una vera e propria banda di malviventi che pianificavano ed eseguivano furti e rapine ai danni dei camionisti.

Secondo gli inquirenti sono quattro le rapine ascrivibili a questa banda, eseguite tra gennaio e maggio 2014: la prima a Paderno Dugnano, la seconda, che però non sarebbe riuscita, a Dovera (LO), la terza a Lodi su un mezzo pesante carico di profumi per un valore di 230mila euro e la quarta a Crosio di Chignolo Po (PV) ai danni di un mezzo carico di giubbotti Moncler per un valore di 800mila euro.

 

   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici − nove =