“Racconti on the road”, premiati i vincitori del primo certame letterario dell’Anas

Grande successo per il primo concorso per scrittori esordienti a tema svolto su Facebook. I 26 migliori racconti diventano un libro, pubblicato da Ensemble. Nella giuria rappresentanti del mondo dell’editoria, della saggistica, del giornalismo e della cultura.
Si è tenuta oggi a Roma la cerimonia di premiazione del certame letterario “Racconti on the road”, il primo concorso letterario per scrittori esordienti a tema svolto su Facebook (www.Facebook.com/raccontiontheroad). 

Il concorso, organizzato dall’Anas con la collaborazione e il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO e della scuola di scrittura creativa “Le Officine del Racconto”, ha avuto l’obiettivo di incoraggiare fra il grande pubblico l’interesse per l’infrastruttura strada, intesa come luogo di sviluppo della circolazione delle merci, delle persone e delle idee.

Alla cerimonia di presentazione erano presenti, fra gli altri, il Sottosegretario del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Rocco Girlanda; il Presidente dell’Anas, Pietro Ciucci; il Presidente della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, Giovanni Puglisi; il Direttore de “Le Officine del racconto”, Francesco Izzo; lo scrittore ed editorialista del “Corriere della Sera”, Pierluigi Battista.

Il concorso letterario, al quale hanno aderito centinaia di autori esordienti da tutta Italia, ha avuto come agorà la pagina Facebook dedicata al certame, alla quale si sono iscritte circa 3.500 persone. Sono stati 380 i racconti ricevuti.

 

Questi i membri della giuria:

– Beatrice Alfonzetti, direttore dell’Università La Sapienza di Roma;

– Pierluigi Battista, scrittore ed editorialista del Corriere della Sera;

– Pietro Ciucci, presidente dell’Anas;

– Francesco Izzo, direttore della scuola di scrittura creativa “Le Officine del Racconto”;

– Cristina Palomba, editor del Ponte alla Grazie;

– Giovanni Puglisi, presidente della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO;

– Clara Sereni, scrittrice;

– Marino Sinibaldi, critico letterario e direttore di Radio Rai 3.

La giuria ha selezionato i seguenti vincitori: Stefano Pazzaglia, ristoratore di Brescia, arrivato primo con  il racconto “Paisà”; Irene Puorto, architetto di Bergamo, arrivata seconda con il racconto “Due secoli in tre”; Giovanni Contarino, ingegnere di San Mauro Torinese, arrivato terzo con il racconto “La carne”.

“L’Anas ha organizzato il certame letterario ‘Racconti on the road’ per sensibilizzare gli utenti della strada al tema del trasporto, delle infrastrutture e della sicurezza stradale”, ha sottolineato il Presidente dell’Anas, Pietro Ciucci. “L’Anas gestisce un patrimonio infrastrutturale di oltre 25 mila chilometri di strade e autostrade, garantendone non solo la sicurezza ma anche conservandone la valenza culturale. Le strade danno la possibilità di attraversare la memoria storica, di inseguire ricordi di luoghi e di uomini, soprattutto in un sistema viario come quello italiano, che ha spesso ispirato scrittori, poeti, cantanti, registi e pittori”.

“Quando l’Anas ci ha proposto di istituire un Concorso letterario dedicato a racconti di autori esordienti ‘sulla strada’, la mia adesione è stata da subito immediata e convinta, sia per la qualità della Giuria coinvolta sia per l’assoluto fascino del tema prescelto, in grado di ispirare in modo ininterrotto la creazione letteraria da Omero ai nostri giorni”, ha affermato il Presidente della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, Giovanni Puglisi: “Ciò nonostante, non ero preparato alla capacità dei nostri autori di disegnare, attraverso le strade, i sentieri, i marciapiedi, i percorsi, le tràzzere, i vicoli e i viottoli protagonisti dei loro racconti, una vera e propria mappa del nostro Paese. E quella che viene fuori, credetemi, è un’Italia che merita di essere raccontata”.

Nel corso della cerimonia è stato presentato il volume “Racconti on the road”, pubblicato da Ensemble, che raccoglie i 26 migliori racconti che, settimanalmente, saranno anche pubblicati sul Giornale delle Infrastrutture: www.lestradedellinformazione.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 + tredici =