Rapinavano autotrasportatori, 10 arresti a Cerignola (FG)

Hanno sulla “coscienza” tre furti consumati (elettrodomestici, fitofarmaci e gasolio agricolo), cinque tentati furti (di generi alimentari, fitofarmaci e pneumatici) e tre rapine commesse a Carapelle (un’autovettura Audi A8 il 12 marzo 2013), a Canosa di Puglia ai danni di un autotrasportatore, nel febbraio del 2013, e a Cerignola (358 pneumatici trafugati il 3 maggio scorso), le 10 persone arrestate a Cerignola nell’ambito di quella che è stata definita “Operazione Prometeo”.

Secondo quanto riferito da Foggiatoday.it, gli arrestati fanno parte di un gruppo dedito a rapine commesse con l’utilizzo di armi da fuoco (pistole e fucili) ai danni di automobilisti e autotrasportatori; una vera e propria associazione a delinquere gerarchicamente definita e finalizzata a compiere furti di rilevanti quantitativi di merci di natura alimentare, custoditi in depositi di stoccaggio presenti sul territorio nazionale.

Un gruppo di persone talmente esperte e organizzati, in grado di svuotare, in una sola notte, un intero deposito di merce che ha colpito il titolare di uno dei depositi svaligiati a tal punto che egli si è proposto di assumere alle proprie dipendenze il gruppo di malviventi nel momento in cui questi decideranno di mettere la testa a posto.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 + 1 =